ABBONAMENTO ANNUALE

L'ABBONAMENTO ANNUALE E’ IN VENDITA ESCLUSIVAMENTE PRESSO GLI UFFICI AMMINISTRATIVI DELLA S.A.I. TREVIGLIO S.R.L. (VIA ABELE CRESPI 1992, 24045 FARA GERA D’ADDA) A FAR DATA DA LUNEDI' 28 AGOSTO 2017.

ORARI DI APERTURA UFFICI: DAL LUNEDI’ AL VENERDI': 08.30-12.00 / 14.15-17.45;
SABATO 02/09/16 SETTEMBRE: 08:30-12.00

CON L'ABBONAMENTO ANNUALE STUDENTE SPENDI IL 20% IN MENO RISPETTO ALL'ACQUISTO DI ABBONAMENTI SETTIMANALI E MENSILI E SE LO PERDI VIENE EMESSO UN DUPLICATO GRATUITAMENTE!!!!

TARIFFA COSTO ANNUALE STUDENTE

RISPARMIO RISPETTO ALL'ACQUISTO DI
ABBONAMENTI SETTIMANALI E MENSILI

TARIFFA A1 € 257,00 - € 65,00
TARIFFA A € 308,00 - € 75,00
TARIFFA B € 398,00 - € 95,00
TARIFFA C € 486,00 - € 120,00
TARIFFA D € 550,00 - € 135,00
TARIFFA E € 615,00 - € 150,00
TARIFFA F € 670,00 - € 160,00
TARIFFA G € 750,00 - € 185,00

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L'ACQUISTO DELL'ABBONAMENTO ANNUALE:
- MODULO DI RICHIESTA ABBONAMENTO ANNUALE COMPILATO E FIRMATO FRONTE E RETRO (sottoscrizione e informativa per il trattamento dei dati personali) DALLO STUDENTE E DAL GENITORE
- N°2 FOTOGRAFIE FORMATO TESSERA;
- CARTA D’IDENTITA’ E CODICE FISCALE STUDENTE;
- CARTA D’IDENTITA’ GENITORE STUDENTE (se minorenne);
- UTENTE GIA' ABBONATO: TESSERA DI RICONOSCIMENTO IN CORSO DI VALIDITA’ (se smarrita verrà emesso un duplicato al costo di € 10)
- UTENTE NUOVO ABBONATO: L’ABBONAMENTO ANNUALE PUO’ ESSERE ACQUISTATO SOLO SE IN POSSESSO DI TESSERA DI RICONOSCIMENTO AZIENDALE CHE VERRA' EMESSA AL MOMENTO DELL'ACQUISTO DELL'ABBONAMENTO ANNUALE AL COSTO DI € 16,00 (validità 10 anni).

VALIDITA’ ABBONAMENTI ANNUALI:
- ABBONAMENTI ANNUALI STUDENTI: DAL 01 SETTEMBRE 2017 AL 30 GIUGNO 2018
- ABBONAMENTI ANNUALI LAVORATORI: 12 MESI SOLARI CONSECUTIVI ALL’EMISSIONE

ORARI DI APERTURA UFFICI: DAL LUNEDI’ AL VENERDI': 08.30-12.00 / 14.15-17.45;
SABATO 02/09/16 SETTEMBRE: 08:30-12.00

* ANCHE PER L'ANNO SCOLASTICO 2017/2018 SARA' POSSIBILE ACQUISTARE L'ABBONAMENTO ANNUALE ON-LINE DIRETTAMENTE DAL NOSTRO SITO INTERNET. PER INFO VEDI LA SEZIONE "ABBONAMENTO ONLINE".
* IL MODULO DI RICHIESTA E’ REPERIBILE PRESSO I NOSTRI UFFICI AMMINISTRATIVI O PUO’ ESSERE SCARICATO DIRETTAMENTE DAL NOSTRO SITO CLICCANDO SUL LINK           MODULO DI RICHIESTA

MODALITA' DI PAGAMENTO: CONTANTI, BANCOMAT, ASSEGNO (necessario esibire il documento di identita’ del firmatario),CARTA DI CREDITO (costo della commissione applicata dall'istituto di credito pari all'1,15% dell'importo è a carico dell'utente).

* L’ABBONAMENTO ANNUALE E’ PERSONALE, NON CEDIBILE ED E’ PROVVISTO DI FOTOGRAFIA AI FINI DI TUTELA DEL TITOLARE NEI CONFRONTI DI FURTO ED UTILIZZO NON AUTORIZZATO. LO STESSO, HA VALORE SOLO SE ACCOMPAGNATO DALLA TESSERA DI RICONOSCIMENTO AZIENDALE.

Abbonamento Annuale                 Tessera di Riconoscimento


* ALL’ATTO DEL CONTROLLO, QUALORA IL VIAGGIATORE RISULTI SPROVVISTO DI ABBONAMENTO ANNUALE, DEVE DICHIARARE PREVENTIVAMENTE LA TITOLARITA’ MEDIANTE TESSERA DI RICONOSCIMENTO AZIENDALE, SE CONFERMATO IN SEDE DI VERIFICA, VERRA’ SUCCESSIVAMENTE RIESAMINATA L’APPLICAZIONE DELLA SANZIONE AMMINISTRATIVA.
* IN CASO DI SMARRIMENTO O FURTO DELL’ABBONAMENTO ANNUALE, DIETRO PRESENTAZIONE DI REGOLARE DENUNCIA ALLE AUTORITA’ COMPETENTI, L’AZIENDA PROVVEDERA’ A RILASCIARE VALIDO DOCUMENTO SOSTITUTIVO
* L’ABBONAMENTO ANNUALE E’ CONVENIENTE IN QUANTO PERMETTE DI RISPARMIARE RISPETTO ALL’ACQUISTO DEGLI ABBONAMENTI MENSILI


TESSERA DI RICONOSCIMENTO


* TUTTI GLI ABBONAMENTI SETTIMANALI , MENSILI ED ANNUALI DEVONO ESSERE OBBLIGATORIAMENTE ACCOMPAGNATI DA TESSERA DI RICONOSCIMENTO AZIENDALE
* IL MODULO DI RICHIESTA DELLA TESSERA DI RICONOSCIMENTO E’ REPERIBILE PRESSO I NOSTRI UFFICI AMMINISTRATIVI (VIA ABELE CRESPI 1992, 24045 FARA GERA D’ADDA; ORARI DI APERTURA: DAL LUNEDI’ AL GIOVEDI 8.30-12.00 / 14.15-17.45; IL VENERDI’ 8.30-12.00 / 14.15-16.45; IL SABATO (SOLO NEL PERIODO 30/08/2014 – 13/09/2013) 9.00-12.00, PRESSO LE BIGLIETTERIE DOVE SONO IN VENDITA GLI ABBONAMENTI O PUO’ ESSERE SCARICATO DIRETTAMENTE DAL NOSTRO SITO CLICCANDO SUL LINK     MODULO DI RICHIESTA
* IL MODULO DEVE ESSERE COMPILATO IN OGNI SUA PARTE, CONSEGNATO ED ACCOMPAGNATO DA 2 FOTOGRAFIE, DA COPIA CARTA IDENTITA’ E DEL CODICE FISCALE DEL RICHIEDENTE E DEL GENITORE SE MINORENNE E DA € 16,00,
PRESSO LE BIGLIETTERIE O DIRETTAMENTE PRESSO I NOSTRI UFFICI AMMINISTRATIVI. LA TESSERA POTRA’ ESSERE RITIRATA LADDOVE E’ STATA INOLTRATA LA RICHIESTA
* IL NUMERO DELLA TESSERA DEVE ESSERE TASSATIVAMENTE TRASCRITTO, A CURA DELL’UTENTE, SULL’ABBONAMENTO MENSILE O SETTIMANALE. GLI ABBONAMENTI PRIVI DEL NUMERO DI TESSERA SONO RITENUTI IRREGOLARI E SOGGETTI A SANZIONI AMMINISTRATIVE


DOCUMENTI DI VIAGGIO SULLE AUTOLINEE S.A.I.TREVIGLIO S.R.L.

Caratteristiche del sistema tariffario
* Il sistema tariffario in vigore sulle autolinee S.A.I. Treviglio S.r.l. è il sistema tariffario a “zone", di cui alla delibera 1889 del 27 Dicembre 1993 della Giunta provinciale di Bergamo, ed è entrato in vigore il 1 Luglio 1994 ed è stato approvato dalla Provincia di Bergamo e dalla Regione Lombardia ai sensi dell'art.4 della Legge regionale n.44/89.
* Il sistema tariffario a zone permette di effettuare spostamenti sulle linee all’interno della stessa area con un solo documento di viaggio. E’prevista una tariffa minima, tariffa A1, per le semizone, e una tariffa A, per le zone. Seguendo il percorso della linea, ad ogni ulteriore passaggio di zona, contando la zona di partenza,
corrisponde uno scatto di tariffa: una zona = A, due zone = B, tre zone = C ecc., anche se si cambiano più autobus e più linee, purché in coincidenza.


TIPOLOGIA DEI DOCUMENTI DI VIAGGIO
La tipologia di biglietti e abbonamenti in vigore è la seguente:

* Biglietto Ordinario

 

 

* Dà diritto ad effettuare un solo viaggio per la relazione corrispondente al tipo di tariffa acquistata, indipendentemente dal numero di linee utilizzate. E’ valido dal momento in cui viene obliterato a bordo dell’autobus. Il viaggio deve essere continuativo e nel caso di trasbordi l’utente deve servirsi della prima coincidenza disponibile.

* Abbonamento mensile

 200px 


* Ha validità dal primo all'ultimo giorno del mese.
* Caratteristiche:
1. è valido alla domenica;
2. dà diritto ad effettuare un numero illimitato di viaggi;
3. è senza limitazioni di orario;
4. permette di poter salire o scendere nelle fermate intermedie del percorso per il quale è stato rilasciato
5. è personale, non cedibile e non ha valore se non è accompagnato dalla tessera di riconoscimento rilasciata dall'azienda.
6. l’Utente, per rendere valido L'ABBONAMENTO deve riportare con inchiostro indelebile il NUMERO DELLA TESSERA DI RICONOSCIMENTO nell’apposito spazio predisposto sul documento.

* Abbonamento Settimanale Lunedi - Venerdi          

* Abbonamento Settimanale Lunedi - Domenica    

* Può essere di due tipi:
· CINQUE GIORNI: ha validità da lunedì a venerdì, acquistabile SOLO DA LAVORATORI, no studenti (delibera prov. n°368 del 29/07/2011);
· SETTE GIORNI: ha validità da lunedì a domenica, è rilasciato solo nella Sottorete SUD della Provincia di Bergamo
Caratteristiche identiche all’abbonamento mensile

* Abbonamento annuale


* Può essere di due tipi:
* studenti: personale, non cedibile, ha valore solo se accompagnato dalla tessera di riconoscimento aziendale,emesso da e per qualunque località della rete, valido per 10 mesi consecutivi (1 settembre – 30 giugno) per un numero illimitato di viaggi, inclusi i giorni festivi;

* ordinario: personale, non cedibile, ha valore solo se accompagnato dalla tessera di riconoscimento aziendale, emesso da e per qualunque località della rete, valido per un numero illimitato di viaggi nei dodici mesi solari consecutivi all’emissione;

* Altri titoli di viaggio
* a) biglietto cumulativo: è emesso dall’Ufficio controllo su richiesta di comitive o gruppi scolastici.
* b) tagliando militare: è rilasciato dall'autorità Militare con la cartolina di precetto. Il militare deve recarsi presso la rivendita e consegnare il talloncino di viaggio allegato alla cartolina timbrata dall’ufficio emittente e ritirare quindi il biglietto ordinario corrispondente.
* c) biglietto di servizio: viene rilasciato dalla Direzione Generale della S.A.I. Treviglio S.r.l. ed è nominativo.
Deve essere sempre convalidato ed il titolare è tenuto ad esibire a richiesta un documento di identità.
* d) tessera di libero percorso: viene rilasciata dalla Direzione Generale della S.A.I. Treviglio S.r.l. e vale esclusivamente per i percorsi indicati. Il titolare è tenuto ad esibire a richiesta un documento di identità.
* e) tessera regionale di libera circolazione: viene rilasciata dalle Amministrazioni Provinciali della Lombardia e consentono di viaggiare gratuitamente in qualunque ora della giornata su tutte le autolinee sociali, escluse
le linee di gran turismo.
Per alcune particolari categorie di persone invalide la tessera prevede il trasporto gratuito di un accompagnatore, che ha diritto a viaggiare come tale e quindi non oltre la fermata di destinazione dell'accompagnatore o in assenza di questi.

* IO VIAGGIO

* Dal 1° Febbraio nuovi biglietti e abbonamenti per famiglie e per chi si sposta in Lombardia
* Regione Lombardia, per incentivare l'uso del trasporto pubblico, ha istituito biglietti e abbonamenti agevolati, denominati "Io Viaggio".
* I nuovi titoli di viaggio, approvati con DGR N. 1204 del 29 dicembre 2010, sono:


* Io Viaggio in Famiglia     



* Biglietti gratis ai ragazzi fino a 14 anni se accompagnati dai familiari e vantaggi su abbonamenti mensili o annuali per e famiglie con più di un figlio.
* Un adulto può trasportare gratuitamente per spostamenti occasionali uno o più ragazzi fino a 14 anni legati da un vincolo di parentela. I rapporti di parentela validi sono genitori-figli, nonni-nipoti, zii-nipoti, fratelli.
* Sono previsti abbonamenti mensili ed annuali scontati per figli minori di 18 anni all'interno di nuclei famigliari dove è presente un abbonamento per viaggiare in Lombardia. Gli sconti previsti sono: - 1° figlio a tariffa intera, - 2° figlio sconto del 20%, - dal 3° figlio gratuità.

MAGGIORI INFO AL LINK DEDICATO REGIONE LOMBARDIA


* Io Viaggio Trenocittà       

* E' l'abbonamento mensile integrato per i pendolari che usano il treno e i mezzi pubblici in città: si risparmia il 30% sull'abbonamento urbano e ci si muove con un solo documento di viaggio.

MAGGIORI INFO AL LINK DEDICATO REGIONE LOMBARDIA


* Io Viaggio Ovunque in Lombardia

* Biglietti e abbonamenti mensili per viaggiare su tutti i mezzi di trasporto pubblico in Lombardia.
* I biglietti sono giornaliero, bigiornaliero, trigiornaliero e settimanale.
* L'abbonamento mensile di sola seconda classe, invece, può essere utilizzato in abbinamento con CartaPlus Lombardia mensile per accedere ai treni IC-EC e similari, al Malpensa Express e alla prima classe dei treni regionali.

IO VIAGGIO OVUNQUE IN LOMBARDIA
1 gg. -- 16,00 €
2 gg. -- 27,00 €
3 gg. -- 32,50 €
7 gg. -- 43,00 €
1 mese -- 107,00 €
3 mesi -- 308,00 €
annuale -- 1027,50 €

MAGGIORI INFO AL LINK DEDICATO REGIONE LOMBARDIA


* Io Viaggio Ovunque in Provincia     

* Il nuovo abbonamente mensile integrato per muoversi su tutti i mezzi pubblici della propria provincia:
* Ideale per chi utilizza più mezzi pubblici per raggiungere due località della stessa provincia, ha tariffe differenti per I diversi ambiti Provinciali:
- 75,00 euro al mese per Como, Lecco, Lodi, Sondrio e Varese
- 81,00 euro per Cremona, Mantova e Pavia
- 86,00 euro per Bergamo, Brescia e Milano+Monza e Brianza (che sono considerate insieme).

MAGGIORI INFO AL LINK DEDICATO REGIONE LOMBARDIA


PUNTI VENDITA "IO VIAGGIO"

I titoli di viaggio possono essere acquistati presso la nostra sede SAI TREVIGLIO sita in FARA GERA D'ADDA (BG) Via A.Crespi, 1992 oppure in qualasiasi nostra biglietteria previa prenotazione telefonica al numero 0363/397250.inoltre è possibile acquistare I titoli di viaggio nei punti vendita della rete TRENORD.

SCARICA LA BROCHURE "IO VIAGGIO"      

SCARICA AUTOCERTIFICAZIONE "IO VIAGGIO IN FAMIGLIA ABBONAMENTI"
SCARICA AUTOCERTIFICAZIONE "IO VIAGGIO IN FAMIGLIA BIGLIETTI"

PER I PUNTI VENDITA E RILASCIO TESSERE CONSULTARE LA PAGINA DEDICATA DEL SITO TRENORD
PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE LE PAGINE DEDICATE DEL SITO DELLA REGIONE LOMBARDIA

REGOLAMENTO DI TRASPORTO
E’ fatto obbligo ai Signori viaggiatori di attenersi scrupolosamente al seguente regolamento, emanato per la sicurezza e la regolarità del servizio.
SALITA E DISCESA DAGLI AUTOBUS
* La salita e la discesa dagli autobus deve avvenire esclusivamente in corrispondenza delle fermate autorizzate poste lungo i percorsi delle linee.
* Se la fermata è a richiesta, il viaggiatore deve segnalare per tempo l’intenzione di salire o scendere dall’autobus: per la salita con la propria presenza in corrispondenza delle fermate, per la discesa utilizzando e prenotando la fermata, tramite gli appositi segnalatori in vettura.
* Generalmente per la salita si deve fare uso della porta anteriore, e per la discesa della porta centrale e/o posteriore; l'accesso dalla porta posteriore, a discrezione del conducente e per particolari condizioni di carico, è ammesso ai soli utenti abbonati.
* Non è ammessa la salita sull’autobus se è già stato raggiunto il numero complessivo massimo di viaggiatori previsto dalla carta di circolazione del veicolo.
* In caso di sovraffollamento alla partenza hanno diritto di precedenza alla salita i viaggiatori che devono percorrere il tragitto più lungo.

DOCUMENTI DI VIAGGIO
* Prima di accedere a bordo il viaggiatore deve essere in possesso di regolare documento di viaggio dell'Azienda acquistato a terra presso le rivendite autorizzate o di documento personale che attesti l’ammissione alla libera circolazione sugli autobus secondo le norme vigenti. Dove previsto, è possibile acquistare a bordo il solo biglietto di corsa semplice, soggetto al sovrapprezzo previsto dalla Legge Regionale n° 44/89, pari alla tariffa ordinaria minima.
* Il documento di viaggio deve essere convalidato, tramite obliterazione appena saliti a bordo. In caso di mal funzionamento dell’obliteratrice, il viaggiatore è tenuto a darne immediato avviso al conducente, il quale provvede manualmente alla convalida del documento di viaggio.
* I viaggiatori in possesso di abbonamento o di tessera di libera circolazione, al momento della salita sull’autobus, devono esibire al conducente il documento di viaggio. Gli abbonamenti hanno validità solo se abbinati alla tessera di riconoscimento il cui numero deve essere riportato sull’abbonamento a cura del viaggiatore.
* Il viaggiatore è tenuto altresì a mostrare il documento di viaggio ad ogni richiesta del personale aziendale addetto alla controlleria. I biglietti devono essere conservati integri per tutta la durata del viaggio, alla discesa e nelle immediate adiacenze, avendo valore di scontrino fiscale (art.12, comma 1, legge 30/12/1991). Se non si è in possesso del documento o se risultasse irregolare, non perdersi in inutili discussioni con chi è preposto al controllo.
* Sono ammessi a viaggiare gratuitamente sulle corse di linea gli appartenenti all’Arma dei Carabinieri, della Pubblica Sicurezza, della Polizia Stradale, della Guardia di Finanza nonché del Corpo degli Agenti di Custodia e del Corpo Forestale dello Stato, solo se in servizio di pubblica sicurezza.
* Hanno diritto di libera circolazione i funzionari dello Stato in possesso di tessera D.G.M.T., nonché i funzionari della Regione e della Provincia addetti alla sorveglianza sui servizi locali di trasporto in possesso di tessera rilasciata dall’Ente di appartenenza.
* Il viaggiatore sprovvisto di regolare documento di viaggio o di tessera di libera circolazione, o munito di documento di viaggio non valido è soggetto al pagamento della sanzione amministrativa fissata dalla Regione Lombardia (importo pari a 100 volte la tariffa minima) oltre al prezzo del biglietto. In caso di reiterazione della violazione entro 3 anni, la sanzione è raddoppiata.
* In caso di riscontrato abuso delle tessere di riconoscimento o di libera circolazione, oltre al pagamento dell’ammenda e del prezzo del biglietto, è previsto da parte dell’Azienda il sequestro definitivo del documento.
* Il viaggiatore che contravviene alle norme di comportamento, di cui al punto 20) del presente regolamento, può non essere accettato in vettura oppure può essere fatto scendere dall’autobus prima della fine del viaggio, ad opera del personale dell’Azienda, senza alcun pregiudizio per l’eventuale ulteriore azione penale.

RIMBORSI
* Il Regolamento Regionale 23 luglio 2002, n. 5 (Nuovo sistema tariffario) definisce le modalità di rimborso dei documenti di viaggio.
* Le richieste di rimborso vanno sempre indirizzate alla Direzione della società.
* Non sono ammessi rimborsi per cause di forza maggiore, ritardi o inadempienze non imputabili all’azienda a qualsiasi titolo richiesti.

RIMBORSO TITOLI DI VIAGGIO
* E’ ammesso il rimborso di titoli di viaggio acquistati e non obliterati, prima della scadenza previa richiesta dell’utente all’azienda di trasporto. Il rimborso è riconosciuto:
* a) per l’abbonamento annuale, nella misura del 90% della quota relativa ai mesi interi successivi a quello in cui viene restituito
* b) per tutti i titoli di viaggio, in misura pari al 90% del prezzo di vendita.


TRASPORTO DI BAMBINI
* Ogni viaggiatore, munito di documento di viaggio, ha la facoltà di far viaggiare gratuitamente un solo bambino di altezza non superiore al metro.
* Quando un viaggiatore ha con se più bambini inferiori al metro d’altezza, oltre al documento di viaggio per l’accompagnatore, è sufficiente l’acquisto di un biglietto ogni due bambini.
* I bambini non paganti non hanno diritto ad occupare posti a sedere e devono essere tenuti in grembo.

TRASPORTO ANIMALI ACCOMPAGNATI
* Le tariffe per il trasporto di animali accompagnati sono rispettivamente:per animali la cui dimensione è inferiore
allo spazio occupato da un posto a sedere: biglietto di tariffa A o classe 1;per animali la cui dimensione è pari allo
spaziooccupato da un posto a sedere: biglietto di tariffa C o classe 2.
* Il trasporto degli animali è consentito solo se gli stessi sono adeguatamente custoditi e resi inoffensivi con adeguati congegni (museruola, guinzaglio, gabbiette, scatole, ecc.).
* E’ cura dell’accompagnatore evitare che l’animale salga sui sedili, insudici o deteriori la vettura o rechi danni ai viaggiatori.
* Ove ciò succeda, l’accompagnatore è tenuto al risarcimento degli eventuali danni.Il trasporto di animali, con esclusione dei “cani guida per ciechi”, può essere rifiutato in caso di affollamento dell’autobus.
* I “cani guida per ciechi” sono ammessi gratuitamente e d’obbligo a meno che il non vedente sia assistito da accompagnatore con viaggio gratuito; per tutti gli altri animali accompagnati deve essere acquistato il relativo biglietto alla tariffa in vigore sopradescritta.

TRASPORTO DI COSE
* Ogni viaggiatore può trasportare gratuitamente un solo bagaglio purché le dimensioni non siano superiori a cm. 50x30x25. Per ogni ulteriore bagaglio e per quelli che eccedono le dimensioni suddette dovrà essere acquistato il relativo biglietto di tariffa A o classe 1.
* Il bagaglio non può mai occupare i posti a sedere e non deve ingombrare porte e piattaforme.Sono ammesse a bordo degli autobus, carrozzine per infanti, biciclette e velocipedi anche a trazione elettrica, per le quali il proprietario è responsabile ai fini del mantenimento in sicurezza a bordo del veicolo. Il relativo biglietto è di tariffa C o classe 2.
* L’Azienda risponde della perdita e delle avarie al bagaglio dei viaggiatori se determinate da cause imputabili al vettore stesso e comunque il risarcimento del danno non può eccedere i limiti previsti dall’art.2 della Legge 450/85.

NORME COMPORTAMENTALI
* I viaggiatori devono attenersi alle avvertenze, agli inviti e alle disposizioni del personale dell’Azienda emanate per la sicurezza e la regolarità del servizio; sono altresì tenuti a declinare e documentare le proprie generalità agli agenti stessi che nell’esercizio delle proprie funzioni sono persone incaricate di pubblico servizio e come tali tutelate dall’art.336 del Codice Penale.
* I viaggiatori devono occupare sempre tutti i posti a sedere fino a che ve ne sia disponibilità e rimanere seduti per tutta la durata del viaggio fino a che l’autobus non si sia fermato.
* Il viaggio in piedi è ammesso solo per i tratti durante i quali a bordo non vi sia disponibilità di posti a sedere; in tal caso il viaggiatore deve sorreggersi alle apposite maniglie, sostegni e mancorrenti.
* L’Azienda declina ogni responsabilità in caso di incidenti subiti dai viaggiatori che non si siano attenuti alle suddette prescrizioni.
* E’ fatto divieto al viaggiatore:
* fumare (Legge n° 584/75) e disturbare;
* occupare più di un posto a sedere ed ingombrare le zone di salita e discesa senza motivo;
* esercitare attività pubblicitaria e commerciale senza il consenso dell’Azienda;
* insudiciare, guastare o manomettere parti o apparecchiature delle vetture;
* consumare qualsiasi genere alimentare;
* salire in vettura in stato di ebbrezza;
* utilizzare telefoni cellulari;
* fare uso senza necessità del segnale di richiesta di fermata o del comando d’emergenza d’apertura delle porte;
* sporgersi dai finestrini, anche solo con le braccia e gettare qualunque oggetto dall’autobus.
* Salire o scendere dall’autobus quando questo è in movimento.

ORARI E COINCIDENZE
* Gli orari esposti al pubblico possono subire variazioni anche durante il loro periodo di validità. L’Azienda declina
ogni responsabilità per le conseguenze derivanti da ritardi, perdute coincidenze ed, in genere, per qualsiasi
evento indipendente dalla propria volontà.

DENUNCIA SINISTRI
* In caso di sinistro occorso al viaggiatore durante il trasporto a bordo dell’autobus, l’utente dovrà immediatamente segnalare al conducente l’infortunio subito e successivamente (entro 24 ore) comunicarlo in forma scritta all’azienda al fine di attivare la relativa procedura di denuncia.

OGGETTI RINVENUTI
* Gli oggetti eventualmente rinvenuti a bordo degli autobus o nei locali aperti al pubblico vengono depositati presso l’Ufficio Informazioni di Fara Gera d’Adda (Bg) Il servizio è in funzione nei soli giorni feriali, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle 14,30 alle 17,30.

RECLAMI
* Per reclami in caso di controversie, il viaggiatore può far pervenire le proprie segnalazioni tramite comunicazione scritta evidenziando le generalità del mittente al seguente indirizzo : S.A.I. Treviglio S.r.l. - Direzione d’Esercizio – Via A. Crespi n. 1992 – 24045 Fara Gera d’Adda (Bg).
* Nota: il presente regolamento è emanato in riferimento alle norme contenute nel DPR n° 753/80 e, per le linee amministrate dalla Regione Lombardia, nelle Leggi Regionali n° 20/77, n° 7/82 e n° 22/98.

 


TITOLI DI VIAGGIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

S.A.I. Treviglio s.r.l. via Abele Crespi 1992 - 24045 Fara Gera D'Adda (BG)
Tel 0363/397250 397255 Cell 340/5085907 Fax 0363/397263
sai@saiautolinee.it
Copyright(c) 2016 Saiautolinee - Tutti i diritti riservati.
Registro delle imprese di Bergamo, Numero di Iscrizione, Codice Fiscale e P.IVA 01974700161
Capitale Sociale : € 762.320 interamente versato, REN N° P51074